lunedì 16 febbraio 2015

Balzi temporali, post posticipati e illustrazioni in progress.

Ogni volta che torno su questo povero blog e clicco sul tasto "nuovo post" ho la stessa sensazione di un naufrago temporale in balia di una macchina del tempo rotta con la strumentazione bloccata su -"Avanti tutta, a tavoletta Bro!". Ho sempre quello sguardo perplesso e vacuo di chi si guarda attorno e, tra macchine volanti, Cintiq HD sempre più grandi (e sempre più Phighe...) mostri nascenti dell'illustrazione, si sente come un sopravvissuto T-Rex che ha comprato un monopattino, vecchio e con le braccia troppo corte per prendersi a schiaffi da solo in pratica.

Un ceffone ci vorrebbe, uno ogni tanto eh, senza esagerare; il giusto per ricordarmi che ho un blog e che postare quel che faccio darebbe un idea un po' più precisa di come coltivo la scoliosi al tavolo da disegno.
Tante ore e nessuno show? Male ragazza, male... Va bene la timidezza ma qui bisogna rimediare, qui c'è da vivacizzare l'ambiente, sparare un petardo in questo monastero paleolitico del silenzio! Diamine, ci vuole qualcosa di forte! Un Amaretto di Saronno!

Non è forte abbastanza l'Amaretto per voi cari i miei 1,2,3...urca,ben 18 Lettori fissi! e chi se lo aspettava, va là che belli che siete!Vi devo un Amaretto...


Andiamo di sketch va...che ho le braccine corte e ho voglia di schiaffi.


Iniziamo con questi due interessanti soggetti 
(Modelli di eccezione, Siore e Siori!
 Jess e Joe, coraggiosi pionieri a cui devo una cena e svariate birre).

Siamo Fantasy qua, gli amanti del futuristico mi perdonino ma sono rimasta alla Terra di Mezzo...in Mezzo alla ...Terra.

Comunque sia, 
questi due simpatici personaggi fanno parte di uno studio di sei pezzi. 
Sentivo la mancanza delle vecchie illustrazioni che la BioWare e Black Isle Studios fecero sviluppare per il fantastico titolone Baldur's Gate; così nostalgia sottobraccio a mo' di baguette fragrante mi sono lanciata sulle tracce di quei ritratti, capaci da soli di completare e far sentire tutta la personalità dei micro-pupazzetti  che componevano la vostra compagnia di avventurieri scalpitante in formazioni varie sul monitor al ritmo del vostro pollice sulla barra spaziatrice.
Un gran bel lavoro di caratterizzazione se pensate che il vostro PG non era proprio in HD all'epoca...


Tiè, altro che Skyrim!

Avevo cura di scegliere i colori più accesi e kitsch pur di capire quale era il mio pg e quali erano i compagni...tanto pe' capisse...
eppure sono tutt'ora persa per questo titolo e le sue espansioni.

Quindi i ritratti che vedevamo incolonnati sulla destra erano la nostra unica finestra affettiva utile a farci sentire coinvolti e legati ai dialoghi. Gran lavoro anche i doppiatori, adoravo Minsc e Boo.
                   

Eccoli qui il Ranger con il suo preoccupante compagno animale. Accanto il fantastico pupattolo che muovevamo su schermo e qui siamo già a Baldur's Gate 2... parecchio migliorati i pupattoli.

In pratica, indagando in giro ho ritrovato queste vecchie immagini e ho proposto ad amici e parenti di posare per me. Ignari...non sanno cosa diventeranno (risata malvagia). Preventivamente farò sparire oggetti da botta, da taglio e perforazione da casa prima della serata in cui svelerò i risultati delle mie fatiche.

Un 'altra ignara modella che si è prestata quale sacrificio all'arte Fantasy
è Margherita.

Eccola qui mentre da fuoco ad un gruppetto di malcapitati.
Questa illustrazione farà parte del nuovo portfolio insieme ad un'altra... il cui soggetto paladinico verrà prontamente interpretato da mio fratello Alessio. 

Nessuno mi sfuggirà! Nessuno! 
(seconda risata malvagia, colpo di tosse, punto e a capo). 



Infatti non mi è sfuggito neppure lui, Riccardo.



Cosa non si fa pur di non lavare i piatti...



Al prossimo post, egregi Lettori Fissi! 
Tra qualche millennio più o meno!

mercoledì 10 dicembre 2014


Nuovo lavoro, nuova tecnica da esplorare. Tanti, ma tanti , davvero tanti errori ma sono sempre contenta di sbagliare imparando. Palette di colori Islandesi con un po' di autunno qui e la, tutto digitale, photoshop cs6, brush personalizzati.

Novanta ore di Dragon Age Inquisition e non è ancora finito; quindi vi saluto che è già tardi, ho parecchi altri draghi da seppellire e non mi basterà tutta la notte per farlo ;)